Novità di JMP 16 | Software di esplorazione statistica di SAS

Novità di JMP® 16

Scoprite le funzionalità più recenti di JMP, JMP Live e JMP Pro

Modalità log ampliato e registrazione azioni

Con la nuova modalità log ampliato e la registrazione azioni, JMP riesce a registrare tutte le attività svolte durante una sessione interattiva e a scrivere il codice JSL corrispondente. Integrate questo JSL in un flusso di lavoro codificato e ripetibile per elaborare i nuovi dati in maniera ancora più efficiente. La registrazione azioni serve a:

  • Passare meno tempo a ripulire i dati
  • Creare un flusso di lavoro di preparazione dei dati ripetibile
  • Ampliare l'uso del codice JSL tramite script generati dalla registrazione azioni

Maggiori informazioni sul blog

Screening dei modelli PRO

Non può esserci un solo modello per tutto. Per ogni domanda esiste un modello migliore di altri. Entrate nella nuova piattaforma di Screening dei modelli, che consente di risparmiare tempo nella ricerca del modello giusto, confrontandone diversi fino a individuare quello più adatto alle vostre esigenze.

  • Si adatta automaticamente a diversi modelli predittivi, per selezionare quello dalle prestazioni migliori
  • Adatto a tutti i modelli predittivi disponibili per risposte continue o categoriche, con parametri di regolazione predefiniti

Maggiori informazioni sul blog

Scelta dei termini e analisi del sentiment PRO

Volete capire meglio cosa pensano i vostri clienti? Grazie a due nuove funzionalità della piattaforma Explorer del testo, potete effettuare analisi del sentiment (nota anche come Sentiment Analysis) basata sui dati per capire l'opinione dei consumatori.

  • Trovate i termini più fortemente associati alla vostra variabile di risposta utilizzando la Scelta dei termini.
  • Classificate e interpretate i sentimenti dei vostri clienti in base a recensioni, risposte ai sondaggi e trascrizioni grazie all'analisi del sentiment.

Maggiori informazioni sul blog

Avvertimenti sulla carta di controllo in JMP Live

Per gestire correttamente il miglioramento di processi e qualità dei prodotti, bisogna poter accedere ai dettagli sulla produzione corrente in qualsiasi momento. Con le nuove notifiche e-mail della Carta di controllo, abbinate ai report dinamici di JMP Live, potete monitorare la produzione, assegnare diverse priorità ai problemi e condividere stati e dettagli utili con le parti interessate. 

  • JMP Live invia notifiche ai singoli utenti che hanno bisogno di visualizzare gli avvertimenti sulla carta di controllo.
  • Le parti interessate possono ricevere notifiche per tutti e 15 i tipi di avvertimento o solo per alcuni.

Maggiori informazioni sul blog

Altre funzionalità chiave

Importazione dati, tabelle di dati, pulizia


Crea formula di binning

Consente il binning di dati continui.


Confronto tabelle di dati migliorato

Presenta una nuova interfaccia utente che supporta l'allineamento delle righe in base a una chiave, il confronto tra colonne con nomi diversi e la presentazione dei risultati sotto forma di tabella di differenze.


Formato della data personalizzato

Formatta le date come stringhe per poterne definire più facilmente la configurazione.

Elementi aggiuntivi
  • Nuova finestra di dialogo per espressioni regolari indipendenti ora disponibile come utilità delle colonne, con miglioramenti alla libreria di espressioni regolari, controlli migliori sull'anteprima dei dati in una tabella, la possibilità di salvare una configurazione in uno script e la possibilità di inserire manualmente schemi di espressioni regolari.
  • Il nuovo filtro per i dati di testo non strutturato consente di creare colonne di testo non strutturato nei filtri di dati locali e globali, semplificando l'individuazione di parole chiave, l'uso di filtri per parola chiave e la creazione di sottoinsiemi basati su tali parole chiave.
  • JMP ed Excel: le date importate ora vengono visualizzate su JMP come su Excel, mentre quelle esportate in Excel appaiono come in JMP.
  • Supporto per i filtri dei dati locali su quasi tutte le piattaforme.

Rappresentazione grafica dei dati


Costruttore di grafici migliorato

Caratterizzato da esecuzione dei grafici semplificata, con flag di ordine delle righe, statistica delle somme cumulative per barre e linee e opzioni di etichettatura delle righe ampliate tramite la legenda.


Righello

Per semplificare la misurazione della distanza tra due punti in un qualunque grafico.


Box Plot aggiornato

Include il supporto per una variabile continua nei ruoli di dimensionamento, statistiche di aggregazione, un box plot di alto livello e una legenda con le dimensioni relative.

Elementi aggiuntivi
  • Binning esagonale ora disponibile nelle mappe di calore del Costruttore di grafici con x e y entrambe continue.

Disegno di esperimenti (DOE)


Explorer della dimensione campionaria

Supporta l'esplorazione interattiva di potenza, dimensione campionaria e margine di errore.


Analisi dei limiti di rilevazione

Consente di eseguire analisi più facilmente e supporta limiti di specifica superiori e inferiori per una o più risposte nel Piano personalizzato. PRO

Elementi aggiuntivi
  • Processi migliorati per creare piani soprassaturi tramite un approccio D-ottimale bayesiano.
  • Gestione delle covariate ampliata nel piano personalizzato.
  • Risoluzione automatica della potenza a determinate soglie del p-value.

Analisi statistica, modelli predittivi e data mining


Modellazione ad equazioni strutturali migliorata

Supporta nuove misure e visualizzazioni per valutare i modelli di misurazione, le scelte rapide dei modelli per trovare velocemente quelli più comuni e una tabella di confronto di modelli interattiva. PRO


Funzionalità Esplora outlier migliorata

K-NN aggiornata per mostrare dettagli aggiuntivi sugli outlier più grandi, mentre la nuova PCA robusta offre un valido metodo multivariato che rispetta la struttura multivariata dei dati, consentendo la presenza di valori mancanti.


Forecast della serie storica

Supporta il forecasting di più serie storiche, arrivando a contenere fino a 30 modelli di smoothing esponenziale e selezionando automaticamente quello con il miglior adattamento. Include un workflow per l'utilizzo di set di verifica nella validazione dei modelli di serie storiche.


Controllo dell'estrapolazione del Profiler

Fornisce dei controlli per evitare di estrapolare dati troppo lontani da quelli originali nell'analizzare previsioni all'interno del Profiler e nell'eseguire ottimizzazioni. PRO

Elementi aggiuntivi
  • Supporta la regressione e la regolazione automatica di iperparametri nella piattaforma Support Vector Machines (SVM).PRO
  • La nuova analisi Stima della curva del DOE (CDOE) usa la regressione generalizzata nella piattaforma Stima della curva per prevedere quale possa essere la curva di risposta per combinazioni di variabili supplementari non necessariamente osservabili nel campione in esame.PRO
  • La nuova opzione categorica per p-value corretti in base alla FDR aggiunge colonne alle tabelle dei report in cui ci siano p-value con valori corretti secondo la False Discovery Rate (Benjamini-Hochberg). Usata per evitare test che possano risultare significativi in maniera del tutto casuale, quando se ne effettua una quantità elevata.
  • I profiler con le animazioni mostrano il variare dei profili al variare dei singoli fattori.
  • I miglioramenti alla piattaforma Serie storica includono supporto della validazione, aggiunta dei modelli di smoothing State Space e supporto per la trasformazione Box-Cox.
  • L'analisi a una variabile aggiornata lancia una stima di modello per mostrare le analisi corrette in caso di blocchi non equilibrati.
  • I test di equivalenza ora consentono varianze non omogenee.
  • Il profiler ora riconosce lo script di vincolo di combinazioni non consentite nelle tabelle di dati create tramite DOE e può eseguire delle ottimizzazioni soggette al vincolo di combinazioni non consentite.
  • Nuova proprietà della colonna Livello target per specificare il livello positivo (il livello più alto per impostazione predefinita).
  • Screening delle risposte avanzato con supporto per filtri dei dati locali e scambio colonne.
  • Aggiornamenti dell'Explorer funzionale dei dati: la nuova diagnostica funzionale dei componenti principali presenta una visuale molto chiara di come il numero di punteggi FPC selezionati influenzi le previsioni risultanti. PRO

Tecnica della qualità e affidabilità


Grafico EWMA aggiornato

Con funzionalità e interattività ampliate nei tre grafici predefiniti: EWMA con limiti, grafici individuali con limiti MR e grafici residui.

Elementi aggiuntivi
  • Ampliamenti del Costruttore di carte di controllo, inclusa la possibilità di effettuare test Western Electric su carte di controllo con limiti unilaterali. Nota: l'opzione Mostra regioni escluse e sottogruppi esclusi dal test dovrebbe essere su "Off" per impostazione predefinita.
  • I miglioramenti al Diagramma a blocchi di affidabilità includono la funzione "Genera tabella di dati con espressioni algebriche" in cui ogni componente corrisponde a una colonna e l'ultima colonna è l'espressione algebrica di affidabilità del sistema in forma di espressione JSL, con le colonne componenti come argomenti.
  • La piattaforma Stima della distribuzione di vita residua ora riporta anche il parametro di Weibull della regressione di rango mediana (MRR) in mancanza di osservazioni censurate.
  • I piani di analisi dei sistemi di misura (MSA) generano un disegno fattoriale completo (completamente incrociato) per un test MSA, fornendo le misure diagnostiche per la valutazione. Accessibile da DOE > Scopo speciale.
  • Interfaccia utente aggiornata per le curve caratteristiche operative (disponibile in Analisi > Qualità e processi).

Automazione e scripting


Cicli basati su contenitori

Le nuove funzioni JSL per i cicli basati su contenitori consentono di creare cicli, trasformare e filtrare uno o più contenitori senza difficoltà.

Elementi aggiuntivi
  • Supporto JSL per eseguire uno script dopo uno scambio di colonne.
  • Scambio colonne tra più piattaforme.
  • Il messaggio nella finestra JSL <<Set Auto Stretching(x, y) è diventato <<Set Stretch(x, y), dove x e y possono essere impostate come “Neutro”, “Disattivato”, “Riempimento” o “Finestra”.

Condivisione dei dati


Miglioramenti al progetto

Aggiunte opzioni per salvare i file JMP e i report direttamente nel file di progetto per singoli file indipendenti (.jmpprj) da distribuire, salvare come backup o archiviare.


Miglioramenti del journal

Aggiornamenti per favorire l'avvio o la modifica di un journal, con nuovo riquadro degli script per l'invio di JSL.

Elementi aggiuntivi
  • I grafici su HTML interattivo e JMP Live ora consentono di usare zoom e panoramiche.
  • Lo scambio colonne è ora disponibile nel Costruttore di dashboard, per consentire a tutte le piattaforme che dipendono dalla stessa tabella di dati di scambiarsi tra loro all'apertura della dashboard.
  • I profiler nella piattaforma Explorer funzionale dei dati (FDOC e FPC) diventano interattivi se esportati in HTML interattivo o pubblicati su JMP Live.

JMP Live

  • Il nuovo strumento di gestione delle connessioni definisce e nomina le connessioni nelle configurazioni una tantum.
  • L'interfaccia JSL ampliata supporta le connessioni in base al nome, le modifiche agli attributi sui singoli report, gli aggiornamenti ai dati nei post esistenti, la creazione di cartelle vuote, l'eliminazione di report e cartelle e la ricerca di post, cartelle e report.
  • Aggiornamento automatico della pagina ogni volta che sono disponibili nuove informazioni.
  • Le nuove opzioni di gestione dei dati consentono di aggiornare i singoli post secondari e di aggiornare i dati di un post esistente senza dover pubblicare nuovamente il post originale. Nota: le autorizzazioni consentono di selezionare chi può aggiornare i dati.

Back to Top