Benvenuto nello Statistics Knowledge Portal

Perché SKP?

Internet offre svariate fonti di informazioni per chi volesse saperne di più di statistica. Il nostro obiettivo, nella creazione di questo portale di statistica (SKP, anche detto “skip”), era di combinare in maniera originale spiegazioni concise con esempi e grafici illuminanti, per aiutare gli utenti a costruirsi una buona base su cui sviluppare le proprie competenze statistiche. La nostra speranza è che lo SKP possa contribuire al sempre crescente interesse che circonda i metodi statistici, ispirando chi ci segue a spingersi ancora più in là.

Perché la statistica?

La statistica non è semplice matematica, e non è neppure una banale raccolta di metodi per analizzare i dati: al contrario, è un approccio che consente di pensare al mondo in base a determinati principi, interpretando i risultati degli eventi che si svolgono davanti ai nostri occhi e cogliendo la struttura delle cose al di là del caos e della confusione prevalenti nella nostra realtà. Se già ti occupi di dati o vuoi dedicarti a una carriera in questo campo, non c'è niente di più prezioso di una buona conoscenza dei metodi statistici.

John Sall, cofondatore e VP esecutivo di SAS, nel suo discorso sull'importanza della statistica in occasione dell'Anno internazionale della statistica nel 2013, ha dichiarato:

La maggior parte delle persone non si rende conto della profonda essenzialità della statistica. Eppure, i risultati statistici influiscono su molti aspetti della nostra vita quotidiana.

Quando ci laviamo i denti, per esempio, il fluoruro presente nei dentifrici è stato dosato dagli scienziati usando metodi statistici per determinarne la giusta concentrazione, sicurezza ed efficacia. Ogni dentifricio è il risultato di una serie di esperimenti ben progettati, che hanno portato a una formulazione ottimale tramite modellizzazione statistica. La produzione di ogni tubetto è monitorata tramite controlli dei processi statistici, per assicurarne la qualità e la costanza, riducendo al minimo la variabilità.

Gli attributi del prodotto sono stati analizzati tramite indagini di mercato che si servono di metodi statistici. Il prezzo, il confezionamento e il marketing sono stati determinati tramite studi che hanno usato la statistica per capire quale fosse la decisione migliore da prendere. Persino la posizione della confezione di dentifricio sullo scaffale del supermercato è il risultato di studi statistici. La pubblicità è stata monitorata con metodi statistici e gli acquisti sono diventati dati da analizzare statisticamente. Infine, la carta di credito utilizzata è stata analizzata mediante un modello statistico per prevenire eventuali frodi.

Insomma, la statistica è fondamentale in qualsiasi processo, non solo per quanto riguarda il dentifricio, ma per ogni prodotto che consumiamo, ogni servizio che utilizziamo, ogni attività che scegliamo di fare.

Back to Top