1. Centro risorse
  2. White Paper

Passare da Minitab a JMP: guida alla transizione, versione 2

Di Kevin Potcner


I software di statistica facili da usare sono diventati uno strumento essenziale in quasi tutte le aziende, in quanto sempre più imprese vogliono che i propri dipendenti prendano decisioni basandosi sui dati. Le analisi statistiche complete, la creazione di sofisticati modelli descrittivi e predittivi e il data mining finalizzato a ottenere informazioni non sono appannaggio dei soli statistici, ma anche di dipendenti che operano in diverse aree funzionali di un'organizzazione. La necessità di questi software si fa sentire anche nel mondo accademico, interessato da un aumento significativo del numero di programmi e corsi di un'ampia gamma di discipline che propongono agli studenti strumenti e tecniche delle scienze statistiche. I software interattivi "punta e clicca" possono aiutare notevolmente gli studenti a sviluppare le competenze necessarie e ad analizzare i dati senza necessità di programmazione.

Questo white paper descrive due noti pacchetti software, Minitab e JMP, analizzandone le differenze in modo da facilitare la transizione degli utenti esperti di Minitab a JMP. Gli aspetti su cui il white paper si concentra maggiormente sono l'interfaccia utente, le modalità di accesso agli strumenti e di esecuzione delle analisi e il procedimento generale seguito da un utente per studiare i dati.

Minitab è un software di statistica a interfaccia grafica per l'utente (GUI) che è stato sviluppato per la prima volta nel 1978 come strumento informatico di supporto ai corsi di introduzione alla statistica. Minitab v19, rilasciato nel giugno 2020, è la versione descritta in questo white paper.

Anche JMP e JMP Pro sono software GUI e sono stati sviluppati per la prima volta da SAS nel 1989 per aiutare ingegneri, scienziati e ricercatori a implementare strumenti di scienze statistiche in un ambiente senza programmazione e altamente interattivo. JMP e JMP Pro vengono utilizzati in un'ampia gamma di settori e discipline accademiche. JMP 16 e JMP Pro 16, rilasciati nel marzo 2021, sono le versioni descritte in questo white paper.

Essendo una guida alla transizione e non una descrizione completa delle funzionalità di ciascun software, questo white paper non analizza nel dettaglio tutte le differenze tra i due software. Per maggiori informazioni, visita minitab.com e jmp.com.


Chi è l'autore

Kevin Potcner è un Academic Ambassador di JMP. Da oltre 25 anni, insegna e offre consulenze in ambito accademico e statistico. Nel 2000, ha iniziato a lavorare presso Minitab come impiegato e consulente a tempo pieno, prima di unirsi a JMP nel 2018. Ha insegnato al Rochester Institute of Technology, all'Università della Florida, all'Università di San Francisco e al momento è docente di Data Science presso la California State University. Ha conseguito una laurea in Printing Sciences e un master in statistica applicata presso il Rochester Institute of Technology. Entra in contatto con lui su LinkedIn.

*
*
*
*
  Per favore iscrivetemi a JMP Newswire, la newsletter mensile per gli utenti JMP.
  Sì, potete inviarmi email occasionalmente su prodotti e servizi JMP.

JMP è una divisione di SAS Institute Inc. e le informazioni dell'utente verranno gestite in conformità con l'Informativa sulla privacy SAS.

 
 

Back to Top